Info

Con molto piacere vi diamo il benvenuto sul nuovo sito del "Kulturhaus Karl Schönherr" di Silandro.

 

Storia di costruzione

Ingrandisci
Foto: Tappeiner Verlag

La casa per la cultura "Karl Schönherr" una casa elegante, multifunzionale è il centro culturale e sociale del capoluogo della Val Venosta ed oltre.
Una casa aperta a tutti con attrezzature tecniche al massimo livello, che soddisfa qualunque esigenza.

Nel marzo dell'anno 1985 all'arch.dott. Walter Gadner dall'amministrazione comunale venne conferito l'incarico di elaborare un progetto per una nuova casa della cultura. Presupposto era in primo luogo l'integrazione nel progetto dell'edificio che serviva da cinema e che a suo tempo era stato fatto costruire dal sig. Peter More-Vieider.
La casa che oltre alla sala cinematografica ospitava anche il teatro e dove ebbero luogo anche altre manifestazioni era dedicata al poeta tirolese Karl Schönherr (1867-1943). Lo stesso aveva trascorso alcuni anni della sua gioventù a Silandro, dove suo padre lavorava come maestro elementare. Ovviamente si manteneva questo nome anche per la nuova casa della cultura.
Dopo l'inizio dei lavori nell'anno 1990 gli stessi si conclusero il maggio 1998 ed il 19 settembre 1998 ebbe luogo l'inaugurazione ufficiale della casa.
Dopo la nomina del consiglio di amministrazione della casa della cultura da parte del consiglio comunale nel febbraio 1996 ebbe subito inizio l'attività nella sala pluriuso.
La stessa si trova nella parte nuova dell'edificio e venne a causa della generosa sovvenzione da parte della Sparkasse e della Fondazione della Sparkasse della Provincia di Bolzano in seguito chiamata Sala Cassa di Risparmio.
Questa nuova parte dell'edificio, dove si trovano sia il Foyer che la cucina, attraverso una speciale combinazione di vetri è collegata con la parte "vecchia". Nella parte "vecchia" si trova il teatro, il nucleo centrale della casa.
Il gruppo di lavoro che nel marzo 1997 dal consiglio di amministrazione venne incaricato di provvedere all'ultimazione del teatro, riuscì a fare terminare i lavori nel più breve tempo, e venne attribuita molta importanza soprattutto alla funzionalità del teatro ed alla modernità degli impianti tecnici. Già il 2 maggio 1998 si ebbe l'inaugurazione della sala di teatro con il pezzo "Erde" di Karl Schönherr - rappresentato dal gruppo teatrale di Corces. All'occasione si ebbe anche modo di conoscere il nuovo bar del teatro.
La prima proiezione cinematografica del 16 agosto 1998 diede prova della più avanzata tecnica in questo settore.
Le spese di manutenzione della casa vengono coperte oltre che con le entrate dal cinema anche con quelle derivanti dall'affitto di diversi vani della casa, tra cui:


- un vano con il bowling e bar nel piano interrato
- un café sul piazzale
- tre vani usati come uffici.

"Karl Schönherr"

© Emil Stumpp (1886-1941)
contatto

Kulturhaus Karl Schönherr
Silandro

Via Covelano 27/b
39028 Silandro
Italia

Tel.:    +39 0473 732 052
Fax:    +39 0473 732 619

kulturhaus@schlanders.it
schlanders.silandro@legalmail.it